aperto_2019 art on the border
laboratori e azioni di arte pubblica 

aperto 2019, art on the border, arte contemporanea, distretto culturale, valle camonica, valcamonica


Artisti, artigiani, e comunità.
Filiere e trasmissione di saperi.

Nel corso della decima edizione di aperto_art on the border saranno poste in relazione le competenze degli artigiani e i saperi di una comunità urbana (Monno) e di una territoriale (i pastori), con la libertà di pensiero degli artisti.

Obiettivo principale è risvegliare antichi saperi diffusi ma residuali, per riconnetterli all’identità di ogni comunità, rileggerne il senso, riattivarne la funzionalità creativa in un contesto economico e sociale fortemente mutato.

Sono invitati gli artisti Paola di Bello, Patrizio Raso, Mirko Smerdel e Monica Sgrò, che opereranno in residenza per produrre opere, operazioni e laboratori finalizzati ad esercitare un’azione di ricucitura culturale e sociale, che si completerà nel 2020 con l’apertura del nuovo Centro di Comunità CàMon a Monno.


Patrizio Raso e Mirko Smerdel
agiranno con la comunità e gli artigiani di Monno per recuperare e rivitalizzare le loro pratiche di tessitura, ricamo, intreccio e intaglio, attraverso un’attività installativa di riconoscimento e riconversione.

Paola di Bello opererà per recuperare il senso di comunità, di appartenenza e riconoscimento dei residenti di Monno, reinterpretando visivamente persone, azioni e luoghi attraverso la fotografia.

Monica Sgrò si pone l’obiettivo di recuperare forme e materie della transumanza, per ricostituire una filiera della lana e creare un archivio di testimonianze e materiali, con l’Associazione Codadilana di Malonno.

Si concluderanno, inoltre, i progetti artistici iniziati nel 2018 di Beatrice Catanzaro (con Luciana Angeloni), di Stefano Boccalini (con la coop. Il Cardo) e del Collettivo Wurmkos (con la Pia Fondazione).


 



aperto_art on the border  è un progetto del Distretto Culturale di Valle Camonica

sostenuto da:
Comunità Montana di Valle Camonica
Consorzio Comuni BIM
Fondazione Cariplo

in collaborazione con
Comuni di: Malegno, Malonno e Monno
Pia Fondazione, Malegno
Cooperativa Il Cardo, Edolo
Pro Loco Monno

i patrocini artistici
Careof, Milano
Fondazione Bevilacqua La Masa, Venezia
PAV / Parco Arte Vivente, Torino

direzione artistica
Giorgio Azzoni 

comunicazione web
Net7 / Schiribis